IL PROGETTO “RAREDUCANDO”

 

IL PROGETTO “STAMMI VICINO”


Questo progetto è nato dai ragazzi per i ragazzi. Sono infatti i giovani volontari che portano avanti gli obbiettivi dello stesso:

  • informazione
  • aggregazione
  • sostegno

Il progetto prevede un passaggio di informazione ai giovani su diverse tematiche: cosa sono le malattie rare, cos’è la sindrome E.E.C. , come si vive con una malattia rara, quali sono i mezzi a disposizione di un malato raro in Italia e in Europa e, cosa principale, divulgare l’importanza del supporto alla ricerca sulle cellule staminali corneali adulte e sul gene p63 nell’ambito legato alla sindrome stessa.
I nostri volontari promulgano il progetto in diversi modi per arrivare direttamente al destinatario senza intermediari ed evitando numerose complicazioni che potrebbero insorgere; ogni volta il messaggio e le modalità di comunicazione vengono studiate e create apposta per la tipologia di “pubblico” che andrà a recepirlo, cercando di portarlo alla comprensione generale nel modo più semplice e divertente possibile.

  • Scuole
  • Eventi sportivi
  • Manifestazioni
  • Congressi

Sono solo alcune delle attività che i nostri giovani volontari affrontano credendo nel principio che “DOVE C’E’ CONOSCENZA NON C’E’ NULLA DI RARO”

Se anche tu sei interessato a conoscere qualcosa di più di questo progetto o vuoi portarlo a qualche tuo conoscente, contatta il nostro ufficio stampa
Giulia Volpato 345 4654 277 volpato.giulia@gmail.com